mercoledì 14 gennaio 2015

Basta iazini, la scienza dice: calze fora dei trombini

Arriva l'inverno, la zima, el iazo.
E a Trieste, camminare con la bora sul ghiaccio, è quasi impossibile.
Per questo esistono i mitici iazini, che no fa sbrissar. Oh yeah.
E per chi non li ha?
La scienza, sempre presente nel momento del bisogno, scende in campo.

Ecco la risposta internazionale ai iazini: le calze fora dei trombini.
Questo l'autorevole articolo accademico che dimostra la loro efficacia:


Riassumendo, trenta persone di età media 21 anni (range dai 18 ai 70... quindi tipo 29 18enni e un vecio incagolà sbrisson) sono state fatte camminare sul ghiaccio in discesa in Nuova Zelanda.
Prima solo coi trombini, poi con calzini colorati sui trombini (foto), che fa anche fashion de cagarse.
I risultati sono stati riportati su una scala di autovalutazione della scivolosità da 1 a 5. Tipo:
1: blando dei
2: figada, no servi che movo i pie e rivo zo tranquilo
3: camare, xe longhi
4: ah, che sazia culatada
5: orco tron, portime catinara!

Risultati: tomboloni per i due terzi del gruppo senza calze.
Poi, con le calze, aumento della stabilità e della confidenza.
Ma la riga più assai meio dei results xe:
"The only adverse events were short periods of indignity for some members of the intervention group."
Ah ah!

CONCLUSION: "Wearing socks over shoes appears to be an effective and inexpensive method to reduce the likelihood of slipping on icy footpaths."

Ma el Monon Behavior Research Department zonta: "ma se te vol un method un poco più dignitoso, alora iazini per tuti!"


Monon Behavior in the world. La rubrica dedicata ai più importanti studi scientifici VERI che ci hanno praticamente rubato. Maledeti ciò.



1 commento:

Disi la tua, ale!